La formazione dei docenti

Alcuni docenti si formano, si aggiornano, cercano di tradurre la normativa in attività e i principi pedagogici, comprese le conoscenze sull’apprendimento, in pratica quotidiana con gli alunni. La maggior parte invece tiene ferme le impostazioni di moltissimi anni fa, ma in modo incoerente: come se oggi un medico non conoscesse […]

Vedere e prevedere

Il cittadino dice e può dire “Voglio questo! Cosa c’è più in là non lo vedo e quindi non mi interessa!”. Chi si propone di guidare deve vedere più avanti, deve evitare i burroni; altrimenti che guida sarebbe? Peggio ancora quando la guida si identifica con il cittadino, che può […]

Cambiamenti in arrivo

Ci siamo preoccupati molto dei cambiamenti climatici e certamente saranno decisivi per il futuro dell’umanità. Da un po’, e dall’arrivo di Trump, ci sono anche cambiamenti politici in arrivo di un certo peso. Personalmente non mi sono mai spaventato delle modifiche purché gestite con la ragione, anche se “rivoluzionarie”. Questa […]

Barbari a difesa

Mi sembra che la politica di far trattenere le popolazioni migranti dalla Turchia e dalla Libia e da … sia molto simile a quanto provò l’impero romano affidando la difesa dei confini alle popolazioni barbariche più vicine. Conosciamo i risultati. 26/02/2017 – 11:51

Un daino di oltre venti anni fa – La post verità

Nel dicembre del 1996 scrivevo nel giornale “Comune Aperto” (dimenticato dal 1999) “Non sono preoccupato se un cittadino protesta perché spende troppo per la nettezza urbana perché è un problema vero, da affrontare tutti insieme, da discutere e capire. Ho paura invece dei daini. Tempo fa a Castelnuovo si è verificato […]

Riforma degli esami di stato

Le bozze dei decreti legislativi sulla scuola sollevano discussioni, e questo va bene. Il problema è che si discute essenzialmente solo di quelle proposte che modificano alcuni riti legati ad una interpretazione del ruolo del docente ormai “antica” (ma in realtà presente nelle nostre teste) e non dei cambiamenti importantissimi […]

Terremoti

Passano gli anni, i decenni, i secoli, ma le scene sembrano sempre quelle: cumuli di macerie, case sventrate, palazzine piegate, pianti, morti, ferite, tende, polemiche, critiche, denunce, informazioni sulle regole da seguire e sulle costruzioni “da mettere a norma”. Mi sembra di notare un certo miglioramento nell’organizzazione degli interventi e della […]

Brexit

Non è dato sapere quali saranno le conseguenze. A me però premono soprattutto due aspetti: se è giusto chiamare i cittadini ad esprimersi su questi temi (e si farà sempre di più) e che razza di democrazia sarà, e se la realtà va “governata” oppure no. Da decenni si dice […]

Riprendono le razzie antiche

E’ davvero preoccupante e forse simbolico quanto avviene da un po’di tempo: arrivano di notte (e non solo) gruppetti di giovani che entrano nelle case nei negozi e “arraffano” ciò che trovano. Non sembra esserci un piano preciso né uno scopo economico particolare. Se trovano da mangiare, mangiano, e abbandonano quello […]

Risparmio nella spesa pubblica e responsabilità individuali

Indubbiamente le corruzioni che via via scopriamo in tutti gli ambienti ci indegnano e richiedono misure punitive adeguate. Ma … se non smettiamo di tollerare tutte quelle forme di spreco causate da ciascuno di noi rispetto ai beni comuni, non risolveremo mai il problema. Per anni ho provato (e in […]